Telestroke

 


Un Teleconsulto specialistico in tempo reale vuol dire, innanzitutto, poter disporre di una soluzione tecnologica ed un modello operativo curato nei minimi dettagli. La massima qualità audio-video è un prerequisito fondamentale, ma se è un aspetto poco rilevante nell’ambito delle attività di business, questo diventa drammaticamente importante se applicato alla consulenza specialistica. SUE-55 è la piattaforma tecnologica integrata frutto di anni di ricerca ed investimenti. Questa viene attivata quando un medico su un mezzo mobile o presso un Ospedale periferico, sospetti che un paziente sia colpito da ictus ischemico acuto e quindi, essere un candidato alla Trombolisi.

EXCELLENCE EVERYWHERE,

EVERY MOMENT

La creazione di un Network Specialistico per l’emergenza realizza l’estensione delle possibilità di diagnosi e cura di alto livello specialistico, collegando Medici d’Emergenza - sia su mezzi mobili che presso strutture fisse - e specialisti (es. cardiologi e neurologi) indipendentemente dalla loro ubicazione. Questa soluzione migliora notevolmente la possibilità d’accesso alla diagnosi specialistica, in particolare per i pazienti che vivono nelle zone a bassa densità abitativa, potendo essere trattati in maniera altamente qualificata, 24 ore su 24.

La soluzione consente di superare le disparità di livello delle cure a causa delle distanze geografiche nella cura dell’ICTUS e, per far sì che tutti i pazienti siano trattati secondo gli standard più attuali. Il risultato è la riduzione del tempo di elaborazione della diagnosi e di attivazione dei protocolli di cura. All’interno del Network, gli specialisti della Stroke Unit, grazie alla soluzione SUE, procedono all’esame obiettivo del paziente, alla redazione della consulenza Neurologica, all’acquisizione dei dati relativi agli esami complementari come quelli di Laboratorio e di Radiologia (TC o RNM). Lo specialista, grazie a ciò, è in grado di fornire la propria consulenza e le indicazioni relative al trattamento del caso ai colleghi medici dell’Ospedale SPOKE come se fossero all’interno dello stesso struttura.